Home | Servizio Civile | Tutte le news
 
Amesci | Servizio Civile Amesci | Home
Focus on Amesci in Veneto. Tutti i numeri del nostro impegno sul territorio

Dalla primavera 2016 Amesci ha iniziato il suo impegno per supportare e accompagnare gli Enti del Veneto nello sviluppo di nuove opportunitą di Servizio Civile. Nel 2017 si sono raccolti i primi frutti di questa sfida che ha permesso l'avvio in servizio di 28 volontari presso 12 Enti di nuovo accreditamento.


Con la progettazione di quest'anno, sono stati presentati progetti per un totale di 86 nuovi volontari, che entreranno in Servizio dopo le dovute valutazioni del Dipartimento e dell'Ufficio Regionale, nell'inverno 2018. Tra questi giovani 31 presteranno servizio presso Enti già accreditati nel 2016 e, quasi altrettanti, ovvero 30 giovani, presso 5 Enti cosiddetti "dormienti": si tratta di soggetti accreditati da anni, che per i più disparati motivi avevano abbandonato la progettazione del Servizio Civile e che quest'anno hanno deciso di rimettersi in gioco per partecipare alle sfide poste dall'auspicata "universalità" di questo strumento di cittadinanza attiva. Infine, altri 25 volontari saranno impegnati in attività proposte da 9 Enti di nuovo accreditamento, che si affacciano per la prima volta al mondo del Servizio Civile.

C'è da dire che i giovani coinvolti avrebbero potuto essere anche molti di più, se il blocco degli accreditamenti non avesse impedito ad ulteriori enti di presentare i propri progetti.

Le province coinvolte quest'anno sono 6 (Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza), e gli ambiti di intervento saranno l'Assistenza (anziani, minori, disabili, immigrati e persone in condizione di disagio) con 19 volontari, la Protezione civile con 2 volontari, la Valorizzazione del Patrimonio culturale con 22 volontari, e l'Educazione e promozione culturale con 43 volontari. 

Se verranno confermati tutti i progetti presentati, l'impegno di squadra che è stato fatto da Amesci con tanti Enti locali e privati non profit del Veneto si tradurrà con una maggiore destinazione di risorse economiche, circa 500.000 €, che dallo Stato verranno trasferite direttamente ai giovani attivi sui territori, mettendoli nelle condizioni di formarsi, crescere, acquisire competenze ed autonomia, mettersi in gioco attraverso un impegno civile che dura 12 mesi e coinvolge tutta la comunità.

Niccolò Gennaro_Referente Area Nord-Est Amesci

 

 

Commenta

 

 
 
 
 
 

 

© Amesci 2016 Sede Nazionale
Centro Direzionale
Via G. Porzio - Isola E3
80143 Napoli
Tel. +39 081-19811450
Fax +39 081-19811451
info@amesci.org
Contattaci
Newsletter
Mappa
Privacy
ISO 9001:2008
Carta servizi
Webmail