Home | Cittadini 2.0 | Bandi e opportunità
 
Amesci | Cittadini 2.0 Amesci | Home
   

Scadenza:
29/03/2017
Ente proponente
DG MARE
Chi può
presentare domanda

Sono ammissibili a presentare una proposta progettuale persone giuridiche pubbliche o private legalmente costituite che operano nel settore del turismo o del mare riunite in un partenariato comprendente soggetti ammissibili di almeno 2 diversi Stati ammissibili (dei quali almeno uno deve essere membro dell'UE). Oltre agli Stati membri dell'UE sono ammissibili al programma gli stati extraUE che partecipano a quadri di cooperazione consolidati quali: il Piano d'Azione per la strategia marittima dell' Atlantico, la strategia UE per la regione del Mar Baltico, la strategia Adriatico Ionica, la Sinergia per il Mare Nero e BLUEMED, ad eccezione di alcuni Stati/regioni critiche ( Crimea, Libia, Siria, Abkazia, Transnistria).

Azioni

1) la progettazione e creazione di una nuova rotta marittima transnazionale che collega le attrazioni turistiche nelle zone costiere di due paesi ammissibili, offrendo almeno un prodotto turistico transnazionale su misura per tale rotta;
2) lo sviluppo di una strategia a lungo termine per la creazione e la valorizzazione della rotta, ed una strategia di comunicazione e marketing della rotta e dei prodotti ad essa associati;
3) lo sviluppo degli strumenti e dei materiali necessari per promuovere la nuova rotta marittima e i prodotti turistici associati, in linea con la strategia di comunicazione e marketing sviluppate;
4) la creazione di un meccanismo per sostenere una collaborazione solida e sostenibile tra i diversi attori della catena del valore del turismo e la consultazione di stakeholder relativi le nuove rotte.

Contributo

Il bando ha un budget di 1.500.000 euro e il contributo finanziario per progetto potrà coprire fino all' 80 % dei costi ammissibili

Territorio
Europa

Scadenza:
I scadenza 31/03/2017
II scadenza 29/09/2017
Ente proponente
Fondazione Cariplo
Chi può
presentare domanda

Partenariati formati da almeno due organizzazioni culturali, di natura pubblica o privata nonprofit. Il partenariato dovrà includere il soggetto proprietario o titolare della gestione del luogo (o dei luoghi) di cultura di riferimento del progetto quando nel piano economico siano previsti investimenti ammortizzabili.

Azioni

La Fondazione sosterrà interventi a carattere innovativo che:
- riguardino la progettazione, produzione, distribuzione, promozione e fruizione di proposte culturali;
- siano promossi da almeno due organizzazioni culturali, di natura pubblica o privata nonprofit;
- si riferiscano esplicitamente a uno o più luoghi di cultura di cui i soggetti proponenti dimostrino di avere la disponibilità. Si intendono per “luoghi di cultura” gli spazi destinati alla pubblica fruizione e/o produzione culturale come musei, archivi, biblioteche, aree archeologiche, immobili di interesse storico-architettonico, teatri, sale da concerto, sale cinematografiche, centri culturali, ecc.

Contributo

- Prevedere costi per investimenti ammortizzabili (adeguamenti strutturali e /o acquisto di arredi, allestimenti, attrezzature informatiche) complessivamente non superiori al 30% dei costi
totali del progetto;
- Prevedere una richiesta di contributo non superiore al 60% dei costi totali del progetto e comunque non superiore a 200.000 euro

Territorio
Europa

Scadenza:
05/04/2017
Ente proponente
Fondazione Con il Sud
Chi può
presentare domanda

Rivolto alle organizzazioni del Terzo Settore di Basilicata, Calabria. Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Azioni

Le proposte progettuali dovranno far riferimento ad almeno due dei seguenti ambiti:
1)rafforzamento dei servizi per favorire l'emersione e il contrasto della violenza contro le donne;
2)reinserimento sociale e lavorativo delle vittime di violenza.

Contributo

La Fondazione con il Sud mette a disposizione 2 milioni di euro per selezionare "progetti esemplari" nelle regioni meridionali.

Territorio
Sud Italia

Scadenza:
05/04/2017
Ente proponente
Commissione Europea
Chi può
presentare domanda

I proponenti ammissibili sono organizzazioni pubbliche o private, con sede in uno dei Paesi afferenti al Programma, direttamente coinvolte nell’organizzazione di eventi europei/internazionali nel campo della gioventù, della cultura o dello sport o aventi un accordo scritto con gli organizzatori dell’evento.

Azioni

Obiettivi specifici del bando sono:
- preparazione di eventi legati al Servizio Volontario Europeo (selezione dei partecipanti, preparazione linguistica/lavorativa dei partecipanti prima della partenza, ecc);
- implementazione delle attività di SVE ed attività complementari (seminari, workshop, conferenze, ecc);
- follow-up (valutazione delle attività di SVE, e riconoscimento dei risultati formativi ottenuti dai partecipanti nel corso delle attività).

Contributo

Il budget massimo assegnato per un evento di ampia portata legato alservizio di volontariato europeo, ammonta a 200.000 Euro.

Territorio
Europa

Scadenza:
05/04/2017
Ente proponente
Commissione Europea - DG Educazione e Cultura
Chi può
presentare domanda

Organizzazioni sportive no profit a livello locale, regionale, europeo ed internazionale; Organizzazioni no profit che promuovono lo sport per tutti , o che promuovono un tempo libero attivo attraverso l'attività fisica.

Azioni

Eventi sportivi a livello europeo o nazionale, purché organizzati contemporaneamente in diversi paesi europei da organizzazioni non profit o enti pubblici.
Durata massima: 1 anno.

Contributo

Budget individuale che può essere richiesto è di 500.000 euro. Il contributo UE copre l’80% dei costi ammissibili Il. Budget complessivo 31,8 milioni di euro.

Territorio
Europa

Scadenza:
06/04/2017
Ente proponente
Commissione Europea
Chi può
presentare domanda
Un’organizzazione con sede in uno dei Paesi membri e deve coinvolgere almeno tre organizzazioni provenienti da diversi paesi partecipanti al programma
Azioni

- (KA2) Promuovere e la cittadinanza attiva tra i giovani. Rafforzare la cooperazione e creare rete.
- Promuovere lo sviluppo, la sperimentazione e l'attuazione di pratiche innovative.
- Promuovere il riconoscimento e la validazione di conoscenze, abilità e competenze.
- Promuovere la cooperazione tra le autorità regionali a sviluppare nuovi sistemi di istruzione, formazione e gioventù.

Contributo

Le sovvenzioni per i progetti sono limitate a 150.000 all’anno. Le partnership strategiche possono avere durate diverse a seconda del settore:
L'istruzione superiore: tra i 24 ei 36 mesi
L'educazione degli adulti, istruzione scolastica e istruzione e formazione professionale: tra i 12 ei 36 mesi
Gioventù: tra 6 e 36 mesi.

Territorio
Europa

Scadenza:
06/04/2017
Ente proponente
Fondazione Unipolis
Chi può
presentare domanda
Il Bando è aperto anche alle organizzazioni senza scopo di lucro e alle imprese private che operano nel settore culturali orientate a produrre significativi impatti sociali nella collettività.
Azioni

Progetti innovativi in ambito culturale e creativo che favoriscano processi di rigenerazione, recupero e rivitalizzazione di spazi dismessi o, al momento, con altre destinazioni d’uso.

Contributo

Entro il 18 settembre 2017 la Commissione di Valutazione selezionerà, tra i 15 dossier consegnati, i 5 progetti migliori, ciascuno dei quali accederà al contributo economico di 50.000 a fondo perduto e ad un ulteriore percorso di mentoring.
Altri 2 progetti saranno destinatari di una “menzione speciale” e assegnatari di un contributo di 10 mila euro ciascuno, grazie alla collaborazione della Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

Territorio
Italia

Scadenza:
27/04/2017
Ente proponente
Commissione Europea
Chi può
presentare domanda
Consorzio di almeno tre organizzazioni provenienti da tre diversi paesi partecipanti al programma . Anche se organizzazioni dei paesi partner possono prendere parte, il richiedente deve essere basata in un paese del programma.
Azioni

1) promuovere lo sport e giochi tradizionali europei
2) sostenere la mobilità dei volontari, allenatori, dirigenti e personale delle organizzazioni sportive senza scopo di lucro
3) proteggere gli atleti, soprattutto i giovani atleti, provenienti da rischi per la salute e la sicurezza, migliorando le condizioni di formazione e di concorrenza, e favorire con e tra le politiche locali, regionali, nazionali e internazionali nello sport.

Contributo

I progetti devono essere di 12, 18, 24, 30, o 36 mesi di lunghezza; la durata deve essere specificata in fase di applicazione sulla base delle obiettivo del progetto e il tipo di attività prevista.

Territorio
Europa

Scadenza:
30/06/2017
Ente proponente
Regione Lombardia
Chi può
presentare domanda
Comune, Comunità Montana, Consorzio, Azienda speciale
Azioni

Garantire la permanenza nel proprio luogo di vita il più a lungo possibile.

Rendere accessibile la fruizione di servizi/prestazioni a persone che diversamente, anche a causa di una situazione di deprivazione economica, non avrebbero accesso.

Implementazione di risposte integrate, flessibili e modulabili attraverso il sistema a voucher, garantendo la libertà di scelta del cittadino.

Contributo

Le risorse pubbliche disponibili per il presente Avviso ammontano a complessivi Euro 2.500.000 a valere sulle risorse FSE del POR 2014/2020 Asse II “Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà”- Obiettivo specifico 9.3 “Aumento/consolidamento/qualificazione dei servizi di cura socio-educativi rivolti ai bambini e anziani e al potenziamento della rete infrastrutturale e dell’offerta di servizi sanitari e socio-sanitari territoriali”

Territorio
Europa

Scadenza:
31/07/2017
Ente proponente
Ente Premio Sele d'Oro Onlus in collaborazione con Fondazione Con il Sud e Forum Nazionale dei Giovani
Chi può
presentare domanda
Posso partecipare gruppi di giovani espressione del Forum dei Giovani di qualsiasi Comune italiano, e Organizzazioni sociali legalmente costituite.
Azioni

Il “Forum Project Games” è Un contest nazionale che vuole incoraggiare e premiare l’apporto dei giovani all’elaborazione di progetti e iniziative di sviluppo dei territori.

Contributo

Il funtabudget sarà di Euro 50.000,00

Territorio
Italia

Scadenza:
22/06/2018
Ente proponente
Regione Piemonte
Chi può
presentare domanda
Le “catene del valore” devono essere costituite da almeno tre stakeholder di due paesi diversi (per esempio: un fornitore di biomasse, un produttore/convertitore e un utente finale)
Azioni

Il Progetto ha lanciato un invito aperto per le PMI che ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di promettenti “catene del valore” industriali transfrontaliere nel settore della bio-economia.

Contributo

SuperBIO fornirà networking e consulenza gratuita, oltre a dieci diversi servizi d’innovazione professionali finanziati al 75%. Il finanziamento del programma Horizon 2020massimo per progetto è pari a 60.000 euro.

Territorio
Europa

Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Commissione europea
Chi può
presentare domanda
Persone giuridiche – imprese private, organizzazioni no-profit, associazioni, fondazioni, comuni/consigli comunali, ecc. – stabilite in uno dei Paesi ammissibili al Sottoprogramma MEDIA e possedute direttamente o per partecipazione maggioritaria da cittadini.
Azioni

Azioni che dimostrano una forte capacità nello sviluppo del pubblico (specialmente il pubblico giovane utilizzando le più recenti tecnologie e supporti digitali, tra cui i social media;

Contributo

I progetti devono avere una durata massima di 12 mesi. Somma di fianziamento forfettaria di importo compreso fra 19.000 e 75.000 euro, a seconda del numero di film europei nella programmazione.

Territorio
Europa

Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione di Mission Bambini
Chi può
presentare domanda

Mission Bambini chiede all'aspirante volontario internazionale di:
• Condividere la mission di Mission Bambini;
• Essere maggiorenni;
• Conoscere una seconda lingua per poter comunicare con le persone nei progetti del paese visitato (inglese, francese, portoghese o spagnolo);
• Avere a disposizione un periodo di almeno 15 giorni per fare la propria esperienza di volontariato;
• Avere spirito di adattamento a condizioni di vita con standard diversi dai nostri.

Le proposte dovranno essere presentate da soggetti il cui organo di gestione sia costituito per la maggioranza assoluta da giovani under 35 e/o in cui questi ultimi ricoprano le cariche principali (presidente e vicepresidente).

Azioni

Diminuzione della disoccupazione giovanile, adozioni a distanza, invio di volontari all'estero nei paesei svantaggiati, tirocini, imprese sociali.

Contributo

Mission Bambini riconosce al volontario una retribuzione di importo variabile tra i 300 e i 600 euro mensili. Per le imprese sociali invece Mission Bambini contribuisce sia agli investimenti di start-up sia alla copertura dei costi di gestione corrente. Le attività sostenute possono interessare qualsiasi settore ma devono essere orientate al mercato e dimostrare di avere una sostenibilità economica.

Territorio

Nazionale


Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione Johnson & Johnson
Chi può
presentare domanda

Tutti gli enti no-profit e che vuole presentare la propria idea progettuale, rispettando le linee guida della Fondazione Johnson & Johnson. I progetti devono essere realizzati da organizzazioni che offrono garanzie di serietà e professionalità, producendo risultati misurabili;

Azioni

Progetti con un impatto sociale soprattutto nelle cinque aree di riferimento: assistenza sanitaria alla comunità, salute dei bambini e delle donne, formazione nel campo della gestione sanitaria, Hiv/AIDS, Responsabilità verso la Comunità.

Contributo

Le spese amministrative e di gestione non possono superare il 10% del valore totale del progetto.

Territorio

Italia


Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione CharleMagne
Chi può
presentare domanda

Organismi del Terzo Settore come ONG, Organizzazioni di volontariato, Cooperative sociali

Azioni

Gli ambiti progettuali privilegiati:
- Rafforzamento del volontariato
- Contrasto alla povertà
- Tutela e promozione dei diritti sociali e civili
- Tutela della salute
- Accesso all'acqua
- Sostegno all'educazione e formazione
- Sviluppo socio-economico

Contributo

Contributo finanziario valutato in base alla proposta progettuale.
Le erogazioni sono intese a carattere di co-finanziamento o a copertura totale dei costi progettuali.

Territorio

Europa


Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione Enel nel Cuore Onlus
Chi può
presentare domanda

Enti pubblici e privati senza fine di lucro

Azioni

Gli ambiti progettuali di intervento sono:
- assistenza sociale (costruzione e ristrutturazione di residenze, centri e luoghi di aggregazione che accolgono tutti coloro che vivono in condizioni di disagio,malattia e povertà);
- salute (opera soprattutto con le associazioni di pazienti, in particolare pediatrici, sostenendo la realizzazione di spazi “a misura di bambino” e ambienti in cui ritrovare la tranquillità e l’atmosfera della casa);
- educazione (costruzione di scuole, asili, centri di formazione, perché bambini e adolescenti che vivono in territori di povertà, di guerra o in condizioni di disagio);
-sport (socializzazione delle persone con disabilità, specialmente dei giovani, attraverso lo sport, il gioco e i viaggi).

Contributo

Contributo finanziario valutato in base alla proposta progettuale.

Territorio

Italia


Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione Cattolica Assicurazioni
Chi può
presentare domanda

Organismi del Terzo Settore

Azioni

Gli ambiti progettuali di riferimento:
assistenza sociale, anziani, disabilità, nuova povertà e inserimento lavorativo, che coinvolgano la comunità locale e raggiungano l'autonomia economica in breve tempo.

Contributo

Contributo finanziario massimo di 30.000 Euro. Necessario un autofinanziamento almeno del 50%

Territorio

Europa


Scadenza:
sempre aperto
Ente proponente
Fondazione Cariplo
Chi può
presentare domanda

• Comuni o raggruppamenti di Comuni che, singolarmente o aggregati, abbiano un numero di abitanti superiore a 5.000 (al 31/12/14); sono esclusi i Comuni il cui numero di abitanti sia
superiore a 100.000 unità (al 31/12/14);
• Unioni di comuni, Consorzi di Comuni1, Associazioni di comuni, Comunità montane indipendentemente dal numero di abitanti;
• Province;
• Città metropolitane.

Azioni

Fondazione Cariplo opera in diverse aree:
1) Ambiente, Arte e Cultura, Ricerca Scientifica, Servizi alla Persona. Promuovere la sostenibilità ambientale a livello locale;
2) Sviluppare, sistematizzare e diffondere la conoscenza per orientare le decisioni e i comportamentiin modo sostenibile;
3) Ricerca utile a migliorare le condizioni di benessere delle persone.

Contributo

Azione 1
La richiesta di contributo alla Fondazione Cariplo dovrà essere al massimo di 5.000 euro per ogni singolo ente;

Azione 2
La richiesta di contributo alla Fondazione Cariplo potrà coprire fino al 90% dei costi totali di Assistenza Tecnica. L’ammontare del programma di investimento che verrà realizzato dovrà essere
compreso tra 250.000 e 5 milioni di euro e dovrà essere pari ad almeno 10 volte l’ammontare del costo complessivo dell’Assistenza Tecnica

Territorio

Europa


Scadenza:
Fino ad esaurimento risorse
Ente proponente
Fondazione Cariplo
Chi può
presentare domanda

Organizzazioni culturali di natura privata nonprofit, che abbiano sede legale e operino prevalentemente nel territorio di riferimento di Fondazione Cariplo e che vantino almeno 2 anni di attività costante e dimostrabile nel settore

Azioni

Promuovere il miglioramento dei processi educativi per la crescita della persona nella comunità;Promuovere percorsi di coesione sociale nelle comunità territoriali;Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo; Favorire l’inserimento lavorativo di persone in condizioni di svantaggio;

Contributo

Tetto massimo di € 150.000 per progetto

Territorio

Europa


Scadenza:
Fino ad esaurimento risorse
Ente proponente
Ministero dello Sviluppo Economico
Chi può
presentare domanda
Imprese, incluse Società cooperative
Azioni

Gli ambiti degli interventi includono la produzione di beni ed erogazione di servizi, che:

  • si caratterizzano per il forte contenuto tecnologico e innovativo
  • si qualificano come prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale
  • si basano sulla valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e privata (spin off da ricerca)
Contributo

Contributo finanziario massimo 200.000,00 Euro

Territorio
Italia

Scadenza:
Fino ad esaurimento risorse
Ente proponente
Agenzia Nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa
Chi può
presentare domanda
Gli incentivi sono rivolti alle imprese costituite in forma di società da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda, costituite in prevalenza da donne o da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Ai finanziamenti possono accedere anche le persone fisiche, a patto che costituiscano una società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni
Azioni

Sono finanziabili iniziative per l'avvio di micro e piccole imprese innovative per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli
    fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • commercio di beni e servizi
  • turismo
Le attività turistico-culturali e l’innovazione sociale sono considerati di particolare rilevanza
Contributo

Finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali. Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria. La dotazione finanziaria complessiva è di 50 milioni di Euro

Territorio
Italia

 

 
 
 

 

© Amesci 2016 Sede Nazionale
Centro Direzionale
Via G. Porzio - Isola E3
80143 Napoli
Tel. +39 081-19811450
Fax +39 081-19811451
info@amesci.org
Contattaci
Newsletter
Mappa
Privacy
ISO 9001:2008
Carta servizi
Webmail